Salute

Privatizzare i dati sanitari ci renderà più disuguali?

I dati sanitari stanno muovendo interessi enormi all'interno del mercato dell'industria dell'innovazione. Avere accesso e possedere l'informazione sanitaria significa intercettare le esigenze dei consumatori, progettare servizi e beni più in linea con le loro richieste, studiare trend e anticipare tendenze. Insomma: predire.

Arrivano le linee guida per la VIS, uno strumento di valutazione e prevenzione

L’Italia - magnifica terra dei progetti fantasiosi, a volte inutili, spesso incompiuti, sovente avversati, in buona parte abortiti, sempre rimandati, in casi estremi boicottati - avrà finalmente uno strumento che potrebbe facilitare il consenso pubblico e un miglior controllo dei possibili impatti sulla salute della popolazione delle nuove opere.