Tutti

MeetMeTonight 2014



Con oltre 150 appuntamenti in 11 città, per l'edizione 2014 de La Notte dei Ricercatori, l'Italia è stata, di nuovo, uno dei Paesi in tutt'Europa con il maggior numero di eventi in programma per fare incontrare il grande pubblico e i ricercatori.
Grande affluenza di partecipanti si è registrata a Milano, che lo scorso 26 settembre ha offerto eventi in diversi punti della città.

Un premio dedicato a Romeo Bassoli

3mila euro per il miglior progetto di “raccolta di testimonianze orali”

Ca' Foscari inventa il campus delle idee e del business

Autore: 
Anna Martellato

Una scuola più internazionale con settemila ragazzi all'estero

Autore: 
Antonella De Gregorio

La senatrice Elena Cattaneo «Io, dal volley alle staminali»

Autore: 
Elisabetta Soglio

"Così torneremo a fare figli" Il piano Lorenzin per la fertilità

Autore: 
Michele Bocci

Dal traffico fino alle epidemie, soluzioni in arrivo dal Big Data

Autore: 
Francesco Vaccarino

«Alcatel Lucent rilancia la fabbrica dei Nobel»

Autore: 
Massimo Sideri

Indagini prenatali: più se ne sa, meno se ne fanno

Autore: 
VALENTINA MURELLI

Per molto tempo amniocentesi e villocentesi sono stati gli unici esami possibili per saperne di più su eventuali malattie di un bambino in arrivo: esami invasivi che danno informazioni precise sui cromosomi fetali, ma comportano un (piccolo) rischio di aborto. Poi sono arrivati i test di screening, come il bitest combinato: più sicuri, ma anche meno accurati, perché danno solo stime di rischio.