Tutti

Al sistema Italia serve un'Agenzia per la ricerca

Autore: 
FABRIZIO ZILIBOTTI, GRUPPO 2003

E' necessaria una svolta radicale nella politica del governo su ricerca ed innovazione. I risultati della ricerca più recente nell'ambito della scienza economica testimoniano che la crescita economica di lungo periodo ha due motori:

La scienza salva i fenomeni o conosce la realtà?

Autore: 
PIETRO GRECO

Il 3 marzo 1616, alla presenza del papa, Paolo V, il cardinale Roberto Bellarmino annuncia al Sant’Uffizio di aver ammonito Galileo Galilei ad abbandonare la tesi che la Terra si muove e il Sole è al centro dell’universo. Perché la verità sul mondo non può essere attinta da un mathematico, il quale può e deve parlare solo ex supposizione e non assolutamente, per salvare i fenomeni e non per descrivere com’è effettivamente la realtà.

La saponetta nel microonde e altre bizzarrie

Autore: 
MARCO TADDIA

Può darsi che sia un’impressione di chi scrive ma forse avrete notato anche voi che i bambini di oggi, a differenza di quelli di un tempo, quando giocano o guardano i cartoni animati sembrano più attratti dalle creature mostruose e dalle loro gesta piuttosto che dai personaggi “normali”.

A caccia di metano su Marte

Autore: 
PATRIZIA CARAVEO

Sapete qual è la prova più convincente (e schiacciante) della presenza di vita sulla Terra? Mi dispiace dirvi che non siete voi, bensì la composizione della nostra atmosfera.

Mettiamoci nei panni di un immaginario alieno mandato in esplorazione del terzo pianeta di uno dei tanti sistemi planetari che popolano la galassia e chiediamoci cosa potrebbe convincerlo che su questo bel pianeta blu si è sviluppata la vita.

Il record di firme per l’Accordo di Parigi

Autore: 
Valentino Piana, Federico Brocchieri, Luca Lombroso e Stefano Caserini

Oltre 154 Paesi hanno annunciato l’intenzione di sottoscrivere l’Accordo di Parigi già il primo giorno in cui questo sarà legalmente possibile, il 22 aprile 2016. Con la firma dei Capi di Stato o di Governo, i rispettivi Paesi si vincolano a non mettere in atto azioni che contrastino con l’Accordo e ad iniziare o proseguire le procedure interne necessarie alla sua ratifica.

Il sogno di Roma, capitale mondiale della scienza

Autore: 
LEONE MONTAGNINI

«Ma che cosa intendete fare a Roma?» chiede Theodor Mommsen (1817–1903) a Quintino Sella, una sera del 1871, con la breccia di Porta Pia ancora fumante. Da buon storico tedesco di fine ’800,  Mommsen dà grande importanza allo spirito dei luoghi e dei tempi. Spiega: «a Roma non si sta senza avere dei propositi cosmopoliti»; è stata la capitale della civiltà antica, poi di quella cristiana: ed ora, che ne sarà?

Un tagliando per il 3+2

Autore: 
MARIA PAOLA POTESTIO

La contrazione della popolazione studentesca fa parte dei temi caldi dell’università. Il problema è rilevante, e non nuovo. L’introduzione nel 1999 del cosiddetto 3+2, ossia il passaggio, da corsi unitari di laurea, a due livelli in successione di corsi di laurea, il secondo dei quali denominato laurea magistrale, ha avuto un iniziale impatto positivo sugli ingressi in università. Dopo pochissimi anni, tuttavia, il processo si è interrotto.

Dal 2004 sempre meno matricole

Falce di luna crescente

Marina Costa

Questa foto di Marina Costa scattata dall'Ossrvatorio Astronomico del Righi di Genova è stata utilizzata per promuovere un ciclo di incontri dal titolo "Che fai tu, Luna, in ciel? Dimmi che fai".
Gli incontri si terranno ogni mercoledì fino all' 8 giugno 2016 all'Auditorium dell'Acquario di Genova.

La Cina si avvicina: i grandi passi in avanti del nuovo gigante della ricerca

Autore: 
PIETRO GRECO

Lo scorso 17 dicembre la Cina ha lanciato nello spazio il satellite Wukong (il Re delle Scimmie, dal nome del guerriero protagonista di un’antica fiaba). Il suo nome, per così dire, scientifico è Dark Matter Particle Explorer (DAMPE) e la sua missione è dare la caccia a quella materia oscura di cui non conosciamo la natura ma che (pare) costituisce l’85% di tutta la materia cosmica.  

Alla conquista dello spazio

Vincenzo Senzatela

Nasce a Potenza nel 1985. Appassionato di scienza, si trasferisce a Bologna dove si iscrive al corso di Astronomia. Prosegue i suoi studi conseguendo nel 2014 la laurea Magistrale in Astrofisica e Cosmologia, dedicandosi soprattutto a materie teoriche come teoria dei campi e cosmologia. Dopo la laurea decide di non proseguire nella ricerca e si iscrive al Master in Comunicazione della Scienza presso la SISSA a Trieste. Nel corso dell'ultimo anno intraprende la carriera di giornalista freelance, dedicandosi sempre più al giornalismo di inchiesta.