Bergamoscienza in un tap

Read time: 1 min
Miniatura app: 
Valutazione media per questa versione: 
nessuna (versioni precedenti: 5/5 in base a 12 valutazioni) per iOs e 4,8 (15 valutazioni) per Android
Valutazione di Scienza in rete: 
utile
Dimensione: 
2.2 MB per iOs e varia in base al dispositivo per Android
Prezzo: 
gratis
Titolo: 
BergamoScienza
25/09/2012 per iOs e 16/09/2012 per Android
Autore: 
Sumeno srl e Associazione BergamoScienza
Anteprima: 
L'app permette di consultare il programma aggiornato in tempo reale, il calendario completo della manifestazione, la descrizione dettagliata delle conferenze, delle mostre, dei laboratori e di tutte le iniziative del festival.
Lingua: 
italiano

Grazie all'applicazione ufficiale della X edizione di BergamoScienza, a Bergamo dal 5 al 21 ottobre 2011, è possibile avere sul proprio smartphone il programma aggiornato in tempo reale, il calendario completo della manifestazione, la descrizione dettagliata delle conferenze, delle mostre, dei laboratori e di tutte le iniziative del festival.
Nell'app sono inoltre contenute informazioni per organizzare la propria visita a Bergamo, prenotare gli eventi e navigare tra i contenuti multimediali del festival.
Nota negativa: manca la possibiltà di effettuare il log-in e di gestire direttamente con l'app la prenotazione degli eventi.
E' disponibile una versione di BergamoScienza per sistemi iOs e Android.

E' possibile seguire il festival anche attraverso i vari canali di BergamoScienza: @BergamoScienza, Facebook, Canale YouTube.

Per chi volesse qui il rpogramma completo in PDF.

Alcune conferenze dell'edizione passata:

Cellule staminali: dalla realtà al sogno (audio originale ENG ITA)
[video:http://vimeo.com/31139770]

La scienza in cucina
[video:http://vimeo.com/31191691]

Una finestra aperta sul linguaggio: la neurochirurgia a paziente sveglio (audio originale)
[video:http://vimeo.com/31473261]

Anteprime dell'app:

BergamoScienza BergamoScienza

BergamoScienza BergamoScienza

Articoli correlati

altri articoli

TAV Torino-Lione: analisi costi-benefici a confronto

Cretiti: Nick Youngson/Alpha Stock Images. Immagine originale: Picpedia.org. Licenza: CC BY-SA 3.0

L’analisi costi-benefici della TAV è stata resa nota a metà febbraio 2019. I risultati dell’analisi vedono un saldo negativo tra benefici e costi sull’ordine di 7-8 miliardi di euro di valore attuale netto del progetto, che risulta quindi largamente svantaggioso per la collettività internazionale e, di riflesso, per quella italiana. Con quest'articolo, proviamo a ripercorrere il processo seguito nelle due analisi (2011 e del 2019), per fornire a chi legge strumenti per quanto possibile neutrali per farsi una propria idea sul progetto e sulla sua valutazione