fbpx Le palline e le scatole | Scienza in rete
Covid-19/

Le palline e le scatole

Read time: 2 mins

MateFitness
Ci sono due scatole e venti palline, dieci bianche e dieci nere.
Come si fa a mettere le palline nelle scatole in modo da massimizzare la probabilità che pescando una pallina da ciascuna scatola si ottengano due palline bianche?
Non è necessario che le scatole abbiano un numero uguale di palline, ma bisogna usare tutte le palline: non si può semplicemente lasciare fuori quelle nere.

Le palline e le scatole


Il primo che pubblica nel commento la soluzione corretta e una breve
spiegazione verrà premiato con un INGRESSO GRATUITO* a:

MateFitness, la palestra della matematica
Spazio didattico di Palazzo Ducale (cortile maggiore)
Piazza Matteotti 26r
Tel. 010 5574004
Genova

I commenti e il nome del vincitore verranno pubblicati tra 14 giorni quando
sotto l'indovinello successivo comparirà
la soluzione di questo indovinello.

*Ogni utente potrà ricevere al massimo 2 ingressi gratuiti

SOLUZIONE DE "Acqua e vino

Le due quantità sono uguali.
Abbiamo cominciato con un litro d'acqua e un litro di vino, e alla fine del procedimento entrambe le brocche contengono un litro di liquido. Ne segue che l'acqua che manca dalla prima brocca, che ora è nella seconda brocca, è stata rimpiazzata dalla stessa quantità di vino dalla seconda brocca.
Chiamiamo la quantità di vino nella prima brocca x. Nella seconda brocca abbiamo quindi 1l - x di vino (dato che c'è un litro di vino in totale), e 1l - (1l - x) = x di acqua.

             COMPLIMENTI A nene9870 PER AVER DATO PER PRIMA LA RISPOSTA CORRETTA!

Aiuta Scienza in Rete a crescere. Il lavoro della redazione, soprattutto in questi momenti di emergenza, è enorme. Attualmente il giornale è interamente sostenuto dall'Editore Zadig, che non ricava alcun utile da questa attività, se non il piacere di fare giornalismo scientifico rigoroso, tempestivo e indipendente. Con il tuo contributo possiamo garantire un futuro a Scienza in Rete.

E' possibile inviare i contributi attraverso Paypal cliccando sul pulsante qui sopra. Questa forma di pagamento è garantita da Paypal.

Oppure attraverso bonifico bancario (IBAN: IT78X0311101614000000002939 intestato a Zadig srl - UBI SCPA - Agenzia di Milano, Piazzale Susa 2)

altri articoli

Ma è così diversa la seconda ondata?

Davvero durante la seconda ondata si sono contagiate più persone che nella prima, come a volte si dice? Cesare Cislaghi fa qualche esercizio matematico: valutarne la correttezza è difficile, ma i risultati sembrano mantenere una certa coerenza interna.

Crediti immagine: Background vector created by starline - www.freepik.com

Una delle opinioni diffuse ma non confermate da analisi più approfondite è che durante la seconda ondata si siano contagiate molte più persone che nella prima, anche se i contagi hanno provocato meno complicazioni cliniche e queste sono state meno letali. Non è facile, ovviamente, cercare di ricostruire quelle che potrebbero essere state le frequenze da fine febbraio a oggi, ma quello che presentiamo qui è un tentativo per provare a fare questa complicata e rischiosa operazione.