Covid-19/

Emiliano Di Gennaro

Professore Associato del Dipartimento di Fisica “E. Pancini” dell’Università di Napoli Federico II

Dal 2012 Ricercatore TD del Dipartimento di Fisica “E. Pancini” dell’Università di Napoli Federico II
2011-2012 Ricercatore TD dell’Istituto SPIN del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR SPIN), Napoli.  
Dal 2005-2011 Post- Doc presso le Università di Napoli, Palermo e del Sannio;
2005: Dottorato di ricerca in Fisica presso Università “Federico II” di Napoli
2004: Visiting student presso NorthEastern University, Boston (US)
2001: Laurea in Fisica presso Università Federico II” di Napoli 

Alcune note salienti

  • Autore di circa oltre 70 pubblicazioni scientifiche anche su riviste quali Nature Materials, Advanced Functional Materials, Advanced Optical Materials, Physical Review Letter 
  • Membro del comitato editoriale della rivista Scientific Report (Gruppo Nature)
  • Organizzatore di circa 5 workshops o conference 
  • Responsabie del Laboratorio di Diffrazione a raggi X e del Laboratorio di Trasporto e fotoconducibilità dell’Istituto CNR-SPIN

Attività di ricerca

Impegnato nella ricerca di nuovi materiali per applicazioni nei settori di elettronica ed energia.

Il cruscotto del CNR per capire l'andamento dell'epidemia nel mondo

Un’analisi sulla diffusione internazionale del COVID-19 basata su dati e strumenti interattivi del sito COVID-19 dell’Istituto CNR-SPIN

Dopo aver duramente colpito la Cina nei primi mesi del 2020, l’epidemia COVID-19 si è diffusa in Europa a partire dalla seconda metà di febbraio. L’Italia è stato il primo paese occidentale interessato, riportando attualmente (i dati sono riferiti al 23 di aprile [1]), circa 190.000 casi di contagio confermati e un numero di decessi che supera i 25.000.