Emanuela Dattolo

Laureata in biologia molecolare, ha conseguito un dottorato in biologia vegetale e lavorato come ricercatore post-doc presso la Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli, nell’ambito del Progetto Bandiera RITMARE, finanziato dal MIUR. Ecologia molecolare, genetica di popolazione, espressione genica ed evoluzione di piante marine (seagrasses) sono i temi principali delle sue ricerche. Nello specifico, è interessata ai meccanismi molecolari alla base della plasticità fenotipica, dell’interazione genotipo-ambiente e dei vincoli imposti dalla selezione naturale alla struttura genetica e all’evoluzione degli organismi. E' membro della Società Europea di Biologia Evolutiva (ESEB). Impegnata nei progetti di divulgazione scientifica della Rete Long Term Ecological Research Italia, è tra gli organizzatori di Pint of Science Italia.

Considerazioni finali sulla spedizione di divulgazione scientifica Terramare

E' trascorsa una settimana da “Terramare – il racconto del cambiamento, tra foreste, laghi e mare” e scriviamo questo articolo a mo' di rapporto finale, per trarre un po' di conclusioni ma anche per colmare eventuali lacune nella narrazione, realizzata attraverso articoli scritti e pubblicati rapidamente, mirando alla contemporaneità tra vicende occorse, racconto “consegnato” e vostra lettura.

Dal Lago di Levico a Bassano del Grappa, lungo la Brenta

Sotto una pioggia leggera lasciamo Levico alle nove del mattino. La maggior parte di noi ha trascorso la notte in branda (da campeggio), in una camerata ricavata all'interno di un'aula di scuola. Essere in viaggio comporta anche questo: non sempre si dorme in un letto, molte volte si condividono quelle piccole scomodità che però danno un sapore diverso al viaggio stesso.