Conviene davvero pensionare i baroni?