La chimica siamo noi

International Year of Chemistry

La chimica siamo noi, il mondo che ci circonda, l’universo intero. Da quando la realtà è stata scomposta nei suoi elementi fondamentali, quelli della tavola periodica, e descritta attraverso reazioni tra di essi, non si può pensare di prescindere dalla chimica.

Il 2011 è stato dichiarato Anno Internazionale della Chimica proprio per rendere omaggio a questa disciplina, per farla conoscere e ri-conoscere in tutti i suoi aspetti, che vanno dal quotidiano allo straordinario, dall’infinitamente piccolo alle stelle, dalle scoperte eclatanti a quelli impercettibili (Nucera).

Con questo dossier vogliamo cogliere più aspetti della chimica di ieri e di oggi. A partire dall’origine della chimica, ricca di mistero (Ioghà) ripercorreremo la sua evoluzione nel tempo e racconteremo i personaggi che hanno contribuito alle più importanti scoperte del ventunesimo secolo (Canobbio- interviste). Da disciplina singola, la chimica presto si contamina con altre discipline, tra cui la fisica e la biologia (Aiello) per rendere la complessità del mondo moderno. Oggi la chimica è alla base di ogni tecnologia presente, è in quello che mangiamo, nei vestiti, negli apparecchi elettronici. E ogni giorno si ripensa nuova, innovativa, pronta a trovare soluzioni ai problemi e ai bisogni di una società che cambia, riconvertita se necessario, anche alla green economy (Borgia). La chimica non è solo scienza ma è anche arte, suggerisce alla letteratura (Scintilla) e alle arti visive (Tartivita) nuovi linguaggi, nuove idee, un mondo fluido di elementi e reazioni, di materiali.

Attraverso un percorso che raccoglie frammenti di storie, immagini, suggestioni, vogliamo festeggiare la chimicaper ricordare quanto questa scienza entra nel nostro essere, e quanto noi siamo scienza.

Ilaria Canobbio

Read time: 2 mins
Autori: 
Sezioni: