fbpx Revisioni di Il premio Abel a John Tate e alle sue curve ellittiche | Scienza in rete

Revisioni di Il premio Abel a John Tate e alle sue curve ellittiche

Primary tabs

Revisione Operazioni
13 April, 2010 - 12:38 da Pietro Greco
This is the published revision.
13 April, 2010 - 12:36 da Pietro Greco

prossimo articolo

I negazionisti climatici cambiano tattica, ma sono sempre loro

Il negazionismo climatico ha una nuova faccia: quella che costruisce sfiducia nella scienza e nelle tecnologie rinnovabili – in massima parte già mature per fare la transizione energetica – e che minimizza gli impatti del riscaldamento globale. Serve prendere le misure.

Immagine realizzata con l’AI Runway

Ormai non si può più dire (e credere) che il riscaldamento globale non esiste o che non è causato dall’uomo. Le evidenze sono schiaccianti da decenni e purtroppo, come previsto, stiamo già iniziando a osservarne gli impatti sul nostro benessere, molto mal distribuiti geograficamente e socialmente.