fbpx Alessandro Riccardi | Scienza in rete
Covid-19/

Alessandro Riccardi

È specialista in Medicina interna, Medicina d’emergenza presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale San Paolo di Savona e responsabile nazionale della formazione per la SIMEU (Società italiana di medicina d'emergenza-urgenza)

Errori cognitivi e terapie: il caso degli ACE inibitori

Un recente editoriale del New England Journal of Medicine invita i medici  a sorvegliare sui possibili errori cognitivi cui li espone la massiccia esposizione a informazioni in arrivo da fonti di varia affidabilità, come è avvenuto nel caso dell'allarme lanciato a marzo sulla potenziale pericolosità delle terapie antipertensive con ACE inibitori e sartani.
Crediti immagine: Anna Shvets/Pexels. Licenza: Pexels License

Durante la Grande depressione, Franklin D. Roosvelt ammoniva: “Assumi un metodo e perseguilo. Se fallisce, ammettilo con franchezza e provane un altro. Ma, in ogni modo, tenta qualcosa”.