fbpx Martina Patone | Scienza in rete
Covid-19/

Martina Patone

Martina Patone è una ricercatrice in statistica medica. Dopo aver ottenuto un PhD in Statistica Sociale presso l'Università di Southampton con specializzazione sulla teoria di campionamento su network, oggi lavora come statistica medica al Primary Health Care Department presso l'Università di Oxford. Svolge ricerca nel campo dei modelli diagnostici e metodi di machine learning per dati epidemiologici. Appassionata di divulgazione scientifica, da marzo collabora con la pagina Facebook Coronavirus - dati e analisi scientifiche. Le piace parlare di incertezza, probabilità e inferenza statistica. 

Per capire l'epidemia usiamo i dati, ma con metodo

“Pas de calcul là où l’observation peut être faite” (Nessun calcolo quando si può osservare). Con questa frase, nel 1895, lo statistico Georg von Mayr rispondeva a un altro statistico, il norvegese Anders Nicolai Kiær, che aveva proposto di usare una parte, e non tutta la popolazione, per ottenere informazioni sociali ed economiche a livello nazionale.