fbpx Anna Rita Longo | Scienza in rete
Covid-19/

Anna Rita Longo

Anna Rita Longo insegna lettere al liceo, è dottoressa di ricerca in "Filologia patristica, medioevale e umanistica", socia effettiva del CICAP (Comitato Italiano Per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze) e membro del board dell'associazione di comunicatori della scienza SWIM - Science Writers in Italy. Divulgatrice scientifica, collabora a diverse riviste e pubblicazioni a carattere scientifico e culturale.

Premio immeritato per «Il genio non esiste» di Barbascura X

Secondo Anna Rita Longo, il libro di Barbascura X Il genio non esiste (e a volte è idiota) non è altro che un'opera di mero intrattenimento, che contribuisce alla diffusione della disinformazione. L'assegnazione del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica, secondo Longo, sarebbe dunque immeritato.

Qualche tempo fa lessi la notizia della selezione dei libri finalisti per l’edizione 2020 del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica «Giancarlo Dosi», iniziativa che, per sua definizione, è «orientata a far conoscere e approfondire la cultura scientifica». Tra i libri selezionati c’erano opere che mi sono piaciute molto e qualcuna che definirei anche un piccolo capolavoro. In generale, si trattava di scelte che mi sembravano appropriate per gli scopi del premio, con l’eccezione di una: quella in seguito proclamata vincitrice assoluta.