Il sostegno alla ricerca

Read time: 3 mins
Titolo: 
Guida al Public Fund Raising
2013
Autore: 
Ilaria Re, Diego Bosco, Rolando Lorenzetti
Anteprima: 
La guida a cura del consorzio Italbiotech è un manuale di orientamento per aziende e ricercatori tra le opportunità di finanziamento alla Ricerca, Sviluppo e Formazione.
Miniatura: 

La Guida al Public Fund Raising è una collana in tre volumi a cura del Consorzio Italbiotec, patrocinata dalla Provincia di Milano, Assobiotec, Associazione Nazionale dei Biotecnologi Italiani (Anbi) e dall’European Federation of Biotechnology (Efb). La guida nasce come un manuale di orientamento per aziende e ricercatori nel panorama delle opportunità di finanziamento alla Ricerca, Sviluppo e Formazione. Tre sono i temi - in linea con gli obiettivi del Consorzio Italbiotec di promozione della cultura scientifica e di sostegno al mondo della Ricerca - all’origine di questa iniziativa e rappresentano il filo conduttore dei volumi, rispettivamente dedicati alle misure di agevolazione comunitarie, nazionali e regionali. 

I contenuti seguono un itinerario tematico attraverso le forme di finanziamento, integrate da supporti pratici e operativi alla progettazione.

Il primo volume, “Il sostegno europeo: Fondi comunitari diretti e fondi strutturali” è dedicato alla programmazione Ue 2007-2013 dal VII Programma Quadro al prossimo ciclo di interventi previsti dalla Strategia “Horizon 2020”, sino ai fondi europei dedicati al nostro Paese attraverso il Programma Operativo Nazionale “Ricerca e Competitività 2007-2013” e ai Fondi di Coesione territoriale.
Il secondo volume, “Le agevolazioni in Italia: gli incentivi nazionali per l’innovazione", si concentra sulle misure di sostegno nazionale al mondo accademico ed imprenditoriale, focalizzandosi in particolare sugli strumenti offerti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dal Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero della Salute. Quattro i rispettivi approfondimenti: il Fondo Agevolazioni per la Ricerca (FAR) e il Fondo per gli Investimenti della Ricerca di Base (FIRB) dedicati a progetti di ricerca e sviluppo pubblico-privati; il Contratto di Sviluppo, orientato alle misure di innovazione industriale, ed infine il Fondo Sanitario Nazionale, con le opportunità dei bandi “Ricerca Finalizzata” e “Progetti Giovani ricercatori”, approfonditi con l’obiettivo di sostenere tutti i soggetti attuatori della Ricerca nelle loro progettualità, favorendone la collaborazione, l’innovazione e il trasferimento tecnologico. E' prevista a breve la pubblicazione del terzo volume “I finanziamenti e le agevolazioni regionali per l’innovazione”, dedicato alla forme agevolative regionali e agli strumenti locali a sostegno della Ricerca, dello Sviluppo e della Competitività.

La Guida al Public Fund Raising è scaricabile gratuitamente dal sito: www.italbiotec.it 

Il Consorzio Italbiotec: Industria & Università insieme per lo sviluppo delle Biotecnologie 

Impegnato da oltre quindici anni nella promozione del settore Biotech mediante la valorizzazione di collaborazioni nazionali e internazionali tra Università, Centri di Ricerca e Imprese, Italbiotec offre servizi strutturati nei campi della finanza agevolata e dello sviluppo d’impresa, dallo scouting di opportunità di finanziamento ai servizi di project management e sviluppo aziendale. Le attività comprendono la progettazione di corsi di alta formazione in aula e a distanza, il coordinamento di progetti strategici di ricerca, sviluppo e innovazione e la fornitura di servizi a 360 gradi dedicati alle realtà operanti nelle aree farmaceutica, biomedica, chimica, agroalimentare, ambientale e energetica. Tra le novità previste si può segnalare un programma di affiliazione dedicato al mondo della ricerca privata, ricco di servizi, facilitazioni e vantaggi. 

Il Consorzio, inoltre, stimola l’integrazione dei propri partner attraverso meeting, workshop e incontri 1TO1, anche attraverso l'uso dei più innovativi canali di comunicazione come i social network e i portali web dedicati. Grazie all’affiliazione all’European Federation of Biotechnology (Regional Branch Office per la regione italiana) e alle sinergie sviluppate con cluster nazionali ed internazionali, Italbiotec offre una rete di contatti unica nel suo genere, facilitando l’internazionalizzazione e le partnership tra realtà pubbliche e private - punto di partenza, questo, per l’innovazione delle imprese.

altri articoli

‘Oumuamua, l’intruso d’altri mondi

Raffigurazione pittorica di ‘Oumuamua, il primo e unico asteroide interstellare scoperto finora. Le osservazioni, prontamente compiute da numerosi osservatori, indicano che si tratta di un oggetto scuro, rossastro, con composizione rocciosa o metallica e dalla struttura estremamente elongata. Da quanto ci è dato di sapere, insomma, ‘Oumuamua sarebbe completamente differente da tutti gli oggetti del Sistema solare a noi noti. Crediti: ESO/Martin Kornmesser.

In fondo ce lo aspettavamo. Con l’abbondanza di sistemi planetari esistenti nella nostra Galassia, è pressoché inevitabile che un oggetto sfuggito da uno di essi possa passare dalle parti del Sole. Considerando le situazioni confermate, a tutt’oggi siamo a quota 2.780 sistemi per un totale di 3.710 pianeti, ma se mettiamo in conto anche le situazioni in attesa di conferma i numeri lievitano a 6.339 pianeti in 5.152 sistemi planetari.