fbpx Universo versatile | Scienza in rete

Universo versatile

Titolo originale: 
Universo versatile
Data: 
4 December, 2014
Soggetto: 
Giorgio Volpi e le molecole luminescenti


L'utilizzo di fonti rinnovabili, come il Sole, richiede un sempre maggiore sviluppo di tecnologie e materiali capaci di aumentare l'efficienza di conversione dell'energia luminosa in energia elettrica. Una nuova classe di molecole favorisce la conversione dell'energia solare aumentando l'efficienza dei pannelli solari al silicio proteggendoli inoltre dalla radiazione solare dannosa al reticolo cristallino. Sorprendentemente le stesse molecole sono impiegate in celle solari di nuova generazione, le celle di Graetzel. Questa classe di composti nuovi, fluorescenti e molto stabili potrebbe migliorare le prestazioni delle celle in commercio e migliorare quelle di nuova generazione. Studi recenti stanno verificando l’utilizzo di questi composti per la conversione opposta dell’energia elettrica in luce. Dispositivi come LEC, LED e OLED sono una versione più economica e a basso consumo per schermi televisivi e dispositivi di emissione e contengono molecole capaci di convertire la corrente elettrica in luce attraverso processi di elettro-luminescenza.

Correlazione degli articoli
Informazioni per gli editor
stato: 
pronto
Italiano
Read time: 1 min
GiovedìScienza
Autori: 
Sezioni: