Covid-19/

Abdullah e i cammelli

Read time: 1 min

MateFitnessUn padre arabo in punto di morte dice ai propri tre figli che lascerà loro i suoi cammelli. Al figlio maggiore lascia la metà dei cammellli, al secondo figlio un terzo ed al figlio minore un nono dei cammelli. Quando il padre muore i tre figli vanno a prendere l'eredità e scoprono che ci sono 17 cammelli; non vogliono uccidere nè vendere nessun animale, ma non riescono a trovare il modo per dividerseli.Proprio mentre discutono passa in groppa al suo cammello Abdullah, un loro amico, il quale smonta, si fa spiegare il problema e immediatamente trova il modo di suddividere i cammelli proprio come aveva voluto il padre. Qual è la soluzione?

Cammelli

 


La soluzione verrà pubblicata tra 14 giorni sotto l'indovinello successivo

Se trovate la soluzione inserite un commento e raccontatecela.
I commenti verranno tenuti nascosti fino alla pubblicazione
della soluzione nell'indovinello successivo.

SOLUZIONE DI "I TRE INTERRUTTORI"
Hai posto due interruttori su "acceso" e uno su "spento". Hai aspettato un po'... Un attimo prima di entrare nella stanza hai posto su "spento" uno dei due interruttori che era su "acceso".
Entrando nella stanza, se la lampadina è spenta ma calda allora l'interruttore che la controlla è l'ultimo che hai toccato. Se è accesa l'interruttore è l'unico che è posto su "acceso". Se è spenta e fredda l'interruttore è quello che hai messo inizialmente su "spento".

Aiuta Scienza in Rete a crescere. Il lavoro della redazione, soprattutto in questi momenti di emergenza, è enorme. Attualmente il giornale è interamente sostenuto dall'Editore Zadig, che non ricava alcun utile da questa attività, se non il piacere di fare giornalismo scientifico rigoroso, tempestivo e indipendente. Con il tuo contributo possiamo garantire un futuro a Scienza in Rete.

E' possibile inviare i contributi attraverso Paypal cliccando sul pulsante qui sopra. Questa forma di pagamento è garantita da Paypal.

Oppure attraverso bonifico bancario (IBAN: IT78X0311101614000000002939 intestato a Zadig srl - UBI SCPA - Agenzia di Milano, Piazzale Susa 2)

altri articoli

Epidemiologi, giuristi e avvocati alla prova della pandemia

La lettera sottoscritta da un gruppo di giuristi e avvocati e rivolta al Presidente del Consiglio solleva ancora una volta alcuni temi che sono stati ripetutamente discussi nelle ultime settimane, e cioè presunte gravi violazioni dei diritti costituzionali da parte del governo. Pensiamo che sia importante replicare per evitare che anche questa polemica si trasformi in un “sentire comune” di parte dell’opinione pubblica e che vanifichi le indispensabili iniziative volte a contenere l’epidemia.