fbpx Vania Rivalta | Scienza in rete
Covid-19/

Vania Rivalta

Giornalista freelance

Quanto fa male l'inquinamento dell'aria, provincia per provincia

Un’aspettativa di vita ridotta di oltre nove mesi e circa 30.000 morti all’anno: è il tributo che l’inquinamento atmosferico da particolato fine (PM2,5), responsabile del 7% di tutti i decessi naturali (esclusi, cioè, gli incidenti), esige ogni anno in Italia.
Questo è solo uno dei risultati emersi dal complesso lavoro portato avanti dal Progetto VIIAS (Valutazione Integrata dell’Impatto dell’Inquinamento sull’Ambiente e sulla Salute), che ha prodotto la prima mappa dettagliata dell’impatto

Pesticidi e rischio tumori: l'Oms mette in guardia

Lo IARC (International Agency for Research on Cancer) di Lione, massima autorità in materia di studio degli agenti cancerogeni, ha inserito nel Gruppo 2A, quello che racchiude le sostanze probabilmente cancerogene per gli esseri umani, ma per le quali le evidenze sono ancora limitate, tre principi attivi ampiamente utilizzati nella composizione di fitofarmaci: malathion, diazinon e glifosato.
Lancet Oncology
ha