fbpx Emanuela Pedrazzini | Scienza in rete
SciRe/

Emanuela Pedrazzini

È nata a Milano nel 1964 e lavora come ricercatrice all’Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria (IBBA) del CNR di Milano. È sposata con due figli.
Si è laureata in Scienze Biologiche nel 1989 all’Università degli Studi di Milano. Dopo la laurea ha vinto due borse di studio biennali del CNR e per cinque anni ha lavorato presso IBBA-Milano sulle proteine di riserva dei semi. Si è poi spostata a lavorare su sistemi animali presso l’Istituto di Neuroscienze (IN) del CNR, dove ha conseguito il dottorato in Farmacologia e Tossicologia dell’Università degli Studi di Milano. Nel 1998 ha vinto una borsa di studio triennale dell’AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro). È membro fondatore del Gruppo per le Biotecnologie in Farmacologia (GBF) del Dipartimento di Farmacologia e Tossicologia Medica,  Facoltà di Medicina e Chirurgia, UNIMI.
Dal 2006 al 2014 ha tenuto il corso di Ingegneria Cellulare alla laurea magistrale in Biotecnologie Vegetali, Alimentari e Agroambientali dell’Università degli Studi di Milano e risulta nell’elenco dei 40 docenti più apprezzati dagli studenti per la didattica di tutta la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Milano (http://www.agraria.unimi.it/didattica/valutazione_didattica.html).
È autrice di oltre 35 pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali e lavora come referee per molte di esse. Ha partecipato ai progetti internazionali "Recombinant Pharmaceuticals from Plants for Human Health" – Pharma-Planta del VI programma quadro EU e “Vacuolar Transport Equipment for Growth Regulation in Plants” Marie Curie RTN. Attualmente è responsabile della linea di ricerca “Proteine di riserva di mais e allergenicità” nell’ambito del Progetto "FILAGRO", accordo quadro CNR-Regione Lombardia e partecipa al progetto PRIN "Canali e pori intracellulari: dalla conoscenza della loro struttura e fisiologia a nuove regole di costruzione di canali artificiali."
I suoi interessi di ricerca sono nell’ambito della biologia cellulare, in particolare traffico intracellulare di proteine e biogenesi degli organelli.