fbpx Claudio Maffei | Scienza in rete
SciRe/

Claudio Maffei

Laureato in Medicina e chirurgia e specialista in Igiene e medicina preventiva. Attualmente in pensione, è stato Direttore sanitario di Aziende sanitarie e ospedaliere della Regione Marche, presso la quale è stato anche responsabile della Assistenza ospedaliera. In precedenza, si è occupato di epidemiologia delle malattie infettive e in particolare di infezioni ospedaliere.

Ministro Speranza, se parla di dati pensi all’epidemiologia

Durante la presentazione delle linee programmatiche del Ministero alle Commissioni Sanità di Camera e Senato, il ministro Speranza ha richiamato alla necessità di avere una centrale di calcolo in grado di elaborare una grande quantità di dati, per supportare una governance più efficace del Servizio sanitario nazionale e soprattutto la costruzione di analisi e scenari. Ma quello che serve per analizzare e trasformare i dati in informazioni per le azioni è un'epidemiologia presente, riconosciuta e valorizzata nelle Regioni e nelle Aziende Sanitarie.

Crediti immagine: Pete Birkinshaw/Flickr. Licenza: CC BY 2.0

Quando sul finire degli anni ’70 fu istituito presso l’Istituto Superiore di Sanità il Laboratorio di Epidemiologia e Biostatistica, il santa sanctorum della nuova struttura (almeno per noi giovani leve) era il Centro di Calcolo.