Cinzia Giannini

Ricercatrice presso l’Istituto di Cristallografia del CNR di Bari, ha conseguito il titolo di Dottore in Fisica (Ph.D.) presso l'Università di Bari nel 1996. È responsabile del laboratorio di Diffrazione e MicroImaging a Raggi X e dell'attività istituzionale del CNR PM.P04.011 “Diffrazione a raggi X e Imaging per l'ingegneria di materiali nanostrutturati e tessuti biologici e per la biodiagnostica”. Ha una consolidata conoscenza di cristallografia applicata alla scienza dei materiali, nanomateriali e biomateriali. Autrice di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali.

Uno sguardo oltre l'atomo

Superare i limiti nella risoluzione spaziale causati dalle aberrazioni delle lenti di un microscopio elettronico in trasmissione, oggi è possibile grazie all’approccio di un nuovo algoritmo matematico che consente di ottenere immagini a risoluzione sub-atomica a partire da una diffrazione elettronica, aprendo nuovi scenari nella conoscenza dei materiali nanostrutturati.