fbpx Massimo Capaccioli | Scienza in rete
SciRe/

Massimo Capaccioli

Massimo Capaccioli è un astrofisico italiano.
Maremmano, si è laureato in fisica all'Università di Padova nel 1969.

Dopo aver insegnato alla cattedra di meccanica celeste all'Osservatorio di Padova per 10 anni, è diventato ordinario di astronomia all'Università di Padova dal 1989, per trasferirsi nel 1995 all'Università di Napoli Federico II. Direttore dell'Osservatorio Astronomico di Capodimonte, è stato presidente della Società Astronomica Italiana e della Società Nazionale di Scienze Lettere e Arti.

Si occupa principalmente di dinamica ed evoluzione dei sistemi stellari e di cosmologia osservativa. Ha ideato e gestito, in collaborazione con l'ESO, la realizzazione del telescopio VST sul Cerro Parana, in Cile.
Autore di oltre 300 articoli scintifici, libri e testi di lezione, si interessa di storia e divulgazione della scienza ed è giornalista pubblicista.