Covid-19/

Floriano Bonifazi

Dal 1992 al 2014 è stato primario della SOD di Allergologia presso gli Ospedali Riuniti di Ancona e dal 2002 al 2007 è stato presidente della Società Italiana degli Allergologi e Immunologi Territorali Ospedalieri, di cui è presidente onorario dal 2011. Ha inoltre ricoperto la carica di chairman dell’Interest Group on Insect allergy dell’EEACI (European Academy of Allergy and clinical Immunology). Nel 2000 ha fatto istituire il primo dipartimento di malattie respiratorie e allergiche in Italia.
È autore di 10 volumi monografici su tematiche di allergologia e asmologia, e autore e coautore di oltre 250 pubblicazioni edite su riviste nazionali e internazionali

Aprire le finestre in tempi di Coronavirus

Non si è parlato molto dell'importanza di ventilare gli ambienti per prevenire il contagio da SARS-CoV-2. E anche se le particelle virali non sono state studiate a sufficienza per quanto riguarda la loro capacità di raggiungere concentrazioni pericolose a distanza in ambienti confinati, si ritiene che l'aumento della ventilazione di un ambiente riduca l'infezione crociata delle malattie trasmesse per via aerea. Alle raccomandazioni già esistenti si potrebbe quindi aggiungere quella di ventilare con mezzi idonei la ventilazione dei locali pubblici, compresi i mezzi di trasporto.
Nell'immagine: Andrew Wyeth, "Wind from the sea", National Gallery of Arts, Washington.

Aggiornato alle ore 12:30 del giorno 16/3/2020 (vedi Addendum sotto).