Istituita la Commissione genomi italiani

Read time: 1 min

Con decreto del 14 marzo, il Ministero della salute ha istituito la Commissione nazionale genomi italiani, che avrà il compito di “adottare gli atti e i provvedimenti concernenti l’utilizzazione del fondo Progetto genomi Italia”, nonché la sua progettazione. 

La commissione - di durata triennale - individuerà il soggetto o i soggetti, pubblici o privati, che dovranno cofinanziare il progetto. 

La commissione è composta da Walter Ricciardi, presidente dell’ISS; Maurizio Borgo, capo ufficio legislativo del Ministero della salute; Giovanni Leonardi, direttore generale della ricerca e innovazione del Ministero della salute; Senatrice Elena Cattaneo; Giuseppe Novelli, Rettore dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata.

Fonte: sito Ministero della salute http://www.trovanorme.salute.gov.it/norme/renderNormsanPdf?anno=0&codLeg=54459&parte=1%20&serie=

 

Autori: 
Sezioni: 
Politica ricerca
Lavorato da / tipo di lavorazione: 
autore
stato: 
pronto

altri articoli

Stabulari e laboratori alla luce del sole

Oramai non si può più tornare indietro. Qualcuno può pensare che fossero bei tempi quelli in cui gli scienziati, chiusi nella loro proverbiale torre d’avorio, portavano avanti il loro lavoro senza doversi confrontare con la società, senza dover spiegare al grande pubblico le implicazioni delle loro scoperte, senza dover dipendere da un consenso più ampio per reperire le risorse e i fondi necessari per la ricerca. Che piaccia o no, oggi non è più così.