Istituita la Commissione genomi italiani

Read time: 1 min

Con decreto del 14 marzo, il Ministero della salute ha istituito la Commissione nazionale genomi italiani, che avrà il compito di “adottare gli atti e i provvedimenti concernenti l’utilizzazione del fondo Progetto genomi Italia”, nonché la sua progettazione. 

La commissione - di durata triennale - individuerà il soggetto o i soggetti, pubblici o privati, che dovranno cofinanziare il progetto. 

La commissione è composta da Walter Ricciardi, presidente dell’ISS; Maurizio Borgo, capo ufficio legislativo del Ministero della salute; Giovanni Leonardi, direttore generale della ricerca e innovazione del Ministero della salute; Senatrice Elena Cattaneo; Giuseppe Novelli, Rettore dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata.

Fonte: sito Ministero della salute http://www.trovanorme.salute.gov.it/norme/renderNormsanPdf?anno=0&codLeg=54459&parte=1%20&serie=

 

Autori: 
Sezioni: 
Politica ricerca
Lavorato da / tipo di lavorazione: 
autore
stato: 
pronto

altri articoli

Cannabis per uso medico: fatti e fantasie

Cannabis - Credits: Wikimedia - Licenza: CC BY-SA 3.0

 

Recentemente stampa e televisione si sono molto occupate dell’uso terapeutico della cannabis. Il motivo principale è stato l’assoluta scarsità o mancanza quasi completa della disponibilità in Italia, nonostante dal 2017 sia autorizzata la vendita con ricetta medica in farmacia. L’unica produzione è quella dell’Istituto Farmaceutico del Ministero della Difesa, che ne fa tanto poca da essere praticamente introvabile. Vi sono produttori di cannabis per uso medico in Olanda (Bedrocan) e in altri paesi europei come la Germania e il Regno Unito.