Enric Trillas

Enric Trillas, nato a Barcellona nel 1940, ha ottenuto un Ph.D in Scienze della Università di Barcellona ed è diventato professore presso l'Università Tecnica di Catalogna nel 1974. Nel 1989 si è trasferito al Politecnico di Madrid, dove è stato professore presso il Dipartimento di Intelligenza Artificiale fino al Settembre 2006. In precedenza, e tra gli altri incarichi, è stato Vice-Rettore del tecnico Università degli Studi di Catalogna, Presidente del CSIC (Alto Consiglio per la Ricerca Scientifica La ricerca di Spagna), direttore generale dell'Istituto nazionale per Aerospace Tecnologia (INTA), segretario generale del Piano nazionale per la scienza e la Ricerca tecnologica, e presidente della società di Ingegneria Aerospaziale e Servizi (INSA).

Ha ricevuto numerosi premi e incarichi: è membro della International Fuzzy Systems Association (IFSA), ottenuto il Fuzzy Pioneers Award of the European Society for Fuzzy Logic and Technologies, il Fuzzy Systems Pioneer Award of the IEEE Computational Intelligence Society e il Kampé de Fériet Award.

Ha pubblicato oltre duecento lavori su riviste, atti di conferenze e libri. I suoi attuali interessi di ricerca sono, logica fuzzy e metodi di ragionamento: congetture, ipotesi e conseguenze.

Come far tua la matematica?

n.d.r. Perché la gran parte dei giovani ama la musica e non la matematica? Perché anche studenti che si iscrivono a corsi di laurea scientifici spesso di matematica sanno poco o nulla? Sono gli effetti di un insegnamento a scuola della scienza dei numeri e delle forme non adeguato? La domanda non è nuova e il dibattito oscilla tra chi propugna un insegnamento più serrato della “matematica pura” e chi, all’opposto, è per la “matematica pratica”.

Aiuta Scienza in Rete a crescere. Il lavoro della redazione, soprattutto in questi momenti di emergenza, è enorme. Attualmente il giornale è interamente sostenuto dall'Editore Zadig, che non ricava alcun utile da questa attività, se non il piacere di fare giornalismo scientifico rigoroso, tempestivo e indipendente. Con il tuo contributo possiamo garantire un futuro a Scienza in Rete.

E' possibile inviare i contributi attraverso Paypal cliccando sul pulsante qui sopra. Questa forma di pagamento è garantita da Paypal.

Oppure attraverso bonifico bancario (IBAN: IT78X0311101614000000002939 intestato a Zadig srl - UBI SCPA - Agenzia di Milano, Piazzale Susa 2)

Una nuova esperienza didattica

Ecco una proposta per una nuova esperienza didattica. Nel campo della Logica Fuzzy.

 

Aiuta Scienza in Rete a crescere. Il lavoro della redazione, soprattutto in questi momenti di emergenza, è enorme. Attualmente il giornale è interamente sostenuto dall'Editore Zadig, che non ricava alcun utile da questa attività, se non il piacere di fare giornalismo scientifico rigoroso, tempestivo e indipendente. Con il tuo contributo possiamo garantire un futuro a Scienza in Rete.

E' possibile inviare i contributi attraverso Paypal cliccando sul pulsante qui sopra. Questa forma di pagamento è garantita da Paypal.

Oppure attraverso bonifico bancario (IBAN: IT78X0311101614000000002939 intestato a Zadig srl - UBI SCPA - Agenzia di Milano, Piazzale Susa 2)