Antonella Ghignoli

Antonella Ghignoli (Pontedera, Pisa, 14 maggio 1963) è dal 2011 Ricercatore a tempo indeterminato di Paleografia presso Sapienza Università di Roma dopo aver rivestito lo stesso ruolo nelle Università della Tuscia di Viterbo (2001–2006) e di Firenze (2006-2011). Dal 2013 è in possesso dell'Abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di Professore Ordinario. Ha studiato nelle Università di Pisa (laurea in Storia, cum laude, con una tesi in Paleografia e Diplomatica), di Firenze (Dottorato di Ricerca in Storia medievale) e, grazie a Research Fellowships, presso la Universität Leipzig e l'École française de Rome.

È membro del Consiglio Scientifico dell'Istituto storico italiano per il medioevo, Deputato della Deputazione di Storia Patria per la Toscana, membro del Centro Interuniversitario per la Storia e l'Archeologia dell'Alto Medioevo (SAAME), della Association Paléographique Internationale. Culture Écriture Société (APICES) e della Associazione Italiana dei Paleografi e Diplomatisti (AIPD). Ha pubblicato 8 monografie e una novantina di saggi in svariati ambiti di ricerca della sua disciplina (scritture documentarie altomedievali, scritture delle elites medioevali europee, documentazione della civiltà comunale italiana, libri e biblioteche di umanisti, metodologie della ricerca paleografica e diplomatistica e questioni di ecdotica). Nel 2018 ha vinto un ERC Advanced Grant con il progetto NOTAE (ERC-ADG-2017 N° 786572): NOT A writtEn word but graphic symbols. NOTAE: An evidence-based reconstruction of another written world in pragmatic literacy from Late Antiquity to early medieval Europe.