Quel sì a Stamina di cui il Parlamento ora si pente