fbpx Marcella Cornia | Scienza in rete
Covid-19/

Marcella Cornia

Marcella Cornia ha conseguito la Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica e il Dottorato di Ricerca in ICT rispettivamente nel 2016 e 2020 presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Attualmente, lavora presso il laboratorio AImageLab dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia nel ruolo di assegnista di ricerca post-doc sotto la supervisione della Prof.ssa Rita Cucchiara. I suoi interessi di ricerca sono incentrati su Computer Vision e Language con particolare riferimento allo sviluppo di architetture basate su tecniche di Deep Learning per la predizione della salienza su immagini e video, e la descrizione automatica in linguaggio naturale di immagini. 
A partire dal 2016, ha pubblicato più di 20 articoli accettati a conferenze e riviste internazionali, tra cui un articolo pubblicato su “IEEE Transactions on Image Processing”, tre articoli accettati alla “IEEE/CVF Conference on Computer Vision and Pattern Recognition” (CVPR), un articolo accettato alla “IEEE International Conference on Robotics and Automation” (ICRA), due articoli accettati alla “International Conference on Pattern Recognition” (ICPR) e un articolo pubblicato su “Pattern Recognition Letters”. 
Durante il suo dottorato, ha ricevuto quattro Travel Award per partecipare a quattro diverse edizioni del “Women in Computer Vision Workshop” svoltosi insieme alla “IEEE/CVF Conference on Computer Vision and Pattern Recognition” (CVPR) presso Las Vegas (2016), Salt Lake City (2018) e Long Beach (2019) e insieme alla “European Conference on Computer Vision” (ECCV) presso Monaco di Baviera (2018). 
Nel 2019, ha organizzato e fatto parte di un tutorial dal titolo “Vision, Language, and Action: from Captioning to Embodied AI” svoltosi presso l’International Conference on Image Analysis and Processing (ICIAP). Nello stesso anno, ha inoltre ricevuto un attestato di benemerenza dalla propria università per essersi contraddistinta nell’ambito della ricerca nazionale e internazionale. Nel 2021, sarà organizzatrice del “Women in ICPR Workshop” che si terrà in gennaio presso l’International Conference on Pattern Recognition (ICPR). 
Serve regolarmente come revisore per conferenze e riviste internazionali, tra cui IEEE/CVF Conference on Computer Vision and Pattern Recognition, IEEE International Conference on Computer Vision, European Conference on Computer Vision, ACM Multimedia, AAAI International Conference on Artificial Intelligence, IEEE Transactions on Pattern Analysis and Machine Intelligence, IEEE Transactions on Image Processing e IEEE Transactions on Multimedia. 

Ha vinto il Premio giovani ricercatori edizione 2020 categoria Intelligenza artificiale e big data.