Colpo di spugna su Eternit, annullata la condanna