Davide Zannoni

È professore ordinario di microbiologia presso il Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie dell'Università di Bologna, la stessa università in cui si è laureato in Scienza Biologiche nel 1973. Tra il 1977 e il 1978 è stato ricercatore alla St. Louis Medical School (USA), nel 1981 alla St. Andrews University (Scozia, UK), nel 1983 al CNRS-CEA di Saclay (Francia) e nel 1991 all'Università di Göttingen (Germania).

I suoi interessi scientifici riguardano la decontaminazione a opera dei microbi di metalli e metalloidi nel plankton e nei biofilm, la produzione microbica di nanoparticelle metalliche, i meccanismi molecolari del movimento nei batteri e della loro formazione di biofilm, la degradazione di alcani e acidi naftenici a opera dei batteri del genere Rhodococcus e la produzione batterica di idrogeno. È autore o co-autore di oltre 150 pubblicazioni scientifiche e di diversi libri di testo. Dal 2003 al 2006 è stato presidente della Società Italiana di Microbiologia Generale e Biotecnologie Microbiche (SIMGBM); dal 2004 al 2010 è stato a capo del Dipartimento di Biologia all'Università di Bologna e dal 2015 al 2018 è membro del consiglio di amministrazione della stessa Università. Dal 2018 è inoltre il delegato SIMGBM alla Federation of the European Microbiological Societies