Elena Baldi

Elena Baldi è nata a Bologna il 18 aprile 1990. Nel luglio 2012 si è laureata in Scienze della Comunicazione all’Università di Bologna. Ha frequentato il Master in Comunicazione della Scienza della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (Sissa) a Trieste e collabora con alcune testate locali. Cura un blog, in cui pubblica le notizie scientifiche che la incuriosiscono: http://unconflittodimeraviglie.wordpress.com/

 

Anche in Italia le calamità vanno assicurate

Serve anche in Italia un sistema di copertura assicurativa diffusa contro i danni provocati dalle calamità naturali. Come nel resto d’Europa. Questo il tema al centro del dibattito nel convegno Il ruolo delle assicurazioni pubbliche nelle politiche di sviluppo solidale organizzato dalla CONSAP (Concessionaria per i Servizi Pubblici Assicurativi) lo scorso 5 dicembre 2012 presso la propria sede romana, in occasione del 40° anniversario del Fondo di garanzia per le vittime della strada.

Matite, navi e Nobel: come il grafene riscatterà l’Europa

Cosa c'è di più semplice di una matita? Quali oscuri segreti potranno mai nascondersi nella traccia che lascia dopo il suo passaggio? Perché mettersi a studiare la grafite, il cuore della matita? Perché uno scienziato che si occupa di fisica della materia dovrebbe perdere tempo con qualcosa di così comune e ordinario? Eppure la fisica si sta interessando alle matite. C’è qualcuno che, armato di grafite e nastro adesivo, cerca di scovare nuovi materiali, di capire come ricavare da una matita qualcosa che può finire nello schermo di uno smartphone.

Pencils, ships and Nobel prizes

What can be simpler than a pencil? What dark secrets are hidden in the traces it leaves behind? Why should we begin to start studying graphite, which is the heart of the pencil? Why should scientists studying the physics of matter waste their time on something so common and ordinary? And yet physics is becoming increasingly interested in pencils. There are those who are using graphite and adhesive tape to try to find new material and those who are trying to understand how to use a pencil to get something that might end up in the display screen of a smart phone.