Daniela Patrucco

Daniela Patrucco è laureata in sociologia dell’ambiente e del territorio. Con master, casi di studio, ricerca e attivismo civico ha approfondito i temi della responsabilità sociale d’impresa, della partecipazione e dei conflitti ambientali, e della relazione tra Scienza e Società. Si occupa di comunicazione ambientale (EMAS), scrive su SpeziaPolis, Linkiesta, Altreconomia. 

Anomalie congenite a Brindisi: dipendono dall'inquinamento?

L’esposizione materna all’inquinamento ambientale è sempre più correlabile con il rischio di malformazioni congenite nel feto e nei neonati. Uno studio descrittivo effettuato a Brindisi e appena pubblicato sulla rivista Environmental Researc ha rilevato “prove dell’associazione tra l’esposizione materna all’anidride solforosa (SO2) e difetti cardiaci”.

L’epidemiologia in tribunale: scienza, giustizia, politica

 

L’epidemiologia si propone di indagare le relazioni tra ambiente e salute e le variazioni delle risposte individuali. Cercando di spiegare quali persone si ammalano (o possono ammalarsi) e per quali cause, l’epidemiologia opera per “promuovere, proteggere e restituire la salute [attraverso] lo studio della distribuzione e dei determinanti dello stato di salute o di eventi in popolazioni definite…”

(A Dictionary of Epidemiology, 4th Ed. , Oxford University Press, New York 2001)