Newsletter #5, 2017
a cura di Chiara Sabelli


la Scienza in Rete della settimana

La ricerca come volano della ricostruzione dopo un disastro naturale

Image

L'esterno del Gran Sasso Science Institute a L'Aquila. Credit: GSSI.

  • Il 18 gennaio scorso la terra ha tremato ancora nel centro Italia. Tre scosse di magnitudo superiore a 5 si sono susseguite nella mattinata tra le 10.25 e le 11.25, colpendo le zone già provate dal maltempo e dalle scosse di agosto e novembre. [Valigia Blu; Redazione]
  • Il Gran Sasso Science Institute all'Aquila è un progetto promettente, che ha già portato molti benefici ai territori colpiti dal terremoto del 2009: domanda abitativa, open data sulla ricostruzione, iniziative culturali. Ma affinché il GSSI prosegua su questa strada è necessario che le istituzioni sul territorio siano preparate a gestire l'emergenza e a mettere in atto norme per convivere col rischio sismico.La storia dell'istituto dalla fondazione fino alle scosse del 18 gennaio scorso. [Scienza in Rete; Chiara Sabelli]
  • Roberto Aloisio, astrofisico ricercatore del GSSI, è il coordinatore del progetto "OpenData Ricostruzione", che raccoglie e rende disponibili online i dati sugli investimenti in ricostruzione (soprattutto privata) all'Aquila in seguito al terremoto del 2009. Il portale è stato reso pubblico il 19 dicembre scorso. [Corriere della Sera; Sergio Rizzo]
  • L'uragano Katrina, che colpì New Orleans nel 2005, ha mostrato come la disponibilità e l'accessibilità dei dati ai cittadini sia un elemento indispensabile per promuovere iniziative di rinascita dal basso. Da questa esperienza è nato data.gov e data.nola.gov. Denice Ross, Presidential Innovation Fellow durante la presidenza Obama, lo ha raccontato su Medium. [Medium; Denice Ross]

La settimana del Darwin Day 2017

Image

Lynn Marguils.

  • Al via la settimana che celebra l'anniversario della nascita di Charles Darwin, avvenuta il 12 febbraio 1809. Numerosi gli eventi in tutto il mondo e in Italia. [darwinday.org; Pikaia.eu, Andrea Romano]
  • Scienza in Rete seguirà gli eventi in programmazione a Milano, presso il Museo di Storia Naturale. L'appuntamento milanese sarà dedicato alla simbiosi. [Pikaia.eu; Redazione]
  • Ma che posto occupa la simbiosi nella teoria dell'evoluzione? Marco Ferraguti, biologo dell'evoluzione all'Università degli Studi di Milano, racconta una storia a tratti controversa. [Scienza in Rete; Marco Ferraguti]
  • Il ritratto di Lynn Margulis realizzato da Nature. [Nature; James A. Lake]

La scienza in marcia contro Trump

Image

Ritratto di Terence Tao, medaglia Fields 2006. Credit: Graeme Mitchell per il New York Times.

  • La March for science si terrà il 22 aprile in corrispondenza dell'Earth Day. [Science News; Catherine Matacic]
  • Continuano le iniziative, di società scientifiche o di singoli scienziati, contro il MuslimBan di Trump (ora sospeso). Tra queste spicca quella del matematico Terence Tao, vincitore della Medaglia Fields nel 2006, ha aperto un dialogo sul suo blog riguardo all'impatto che il MuslimBan avrà sulla matematica, un'attività che definisce transnazionale. Già molto numerosi le testimonianze di studenti e post-doc: sarà difficile ricostruire la fiducia [terrytao.wordpress; Terence Tao]
  • Chi è Terence Tao? Ecco il ritratto del New York Times. [New York Times; Garteh Cook]
  • Nel frattempo si è aperto un dibattito su che ruolo abbia avuto l'analisi dei dati degli utenti Facebook nella vittoria di Trump, realizzata dalla società Cambridge Analytica. [Motherboard; Hannes Grassegger and Mikael Krogerus]
  • Tuttavia, Cathy O'Neil ex-analista di Wall Street e adesso impegnata sul fronte dell'equità degli algortimi sociali, non pensa che le tecniche utilizzate dal team di Trump abbiano fatto veramente la differenza. [Bloomberg; Cathy O'Neil]
  • Un gruppo di fisici statistici della City University di New York avevano formulato una previsione sull'esito delle elezioni presidenziali analizzando i dati di Twitter, ma avevano fallito. Al di la' delle questioni tecniche sull'algoritmo di analisi, la presenza dei bot e cosìvia, la scarsa affidabilità del modello potrebbe essere dovuta a un fatto più semplice: i sostenitori di Trump non sono attivi su Twitter. [Science; John Bohannon]

Etica della scienza/Politica della ricerca

Image

Immagine del gaokao, l'esame di ingresso all'università in Cina.

  • Mai il mondo ha studiato così tanto: oggi gli studenti universitari sono poco meno di 200 milioni. Gli atenei sono ormai istituzioni di un mondo globale e tra di essi sta aumentando sia la competizione che la collaborazione. Pietro Greco racconta i numeri della globalizzazione della conoscenza. [Scienza in Rete; Pietro Greco]
  • Dal cervello alla mente. Storia dello Human Brain Project, l'ambizioso progetto europeo con l’obiettivo di simulare il cervello umano al computer. [Il Tascabile; Nicola Nosengo]
  • Chi pubblicherà la prossima scoperta? Chi vincerà il finanziamento? Chi otterrà una posizione stabile nell'università? La scienza di prevedere la scienza raccontata sul nuovo numero di Science, tutto dedicato alle previsioni. [Science; Aaron Clauset, Daniel B. Larremore, Roberta Sinatra]
  • Ammonterebbero a 4,5 miliardi di euro "le disponibilità liquide che a vario titolo, in parte vincolate e in parte pienamente disponibili, gli enti di ricerca e le università pubbliche segnalano nei propri bilanci". Resta da capire l'effettiva spendibilità di questi accantonamenti da parte dei vari enti, cosa che probabilmente si chiarirà nei prossimi giorni dagli immancabili interventi sulla stampa su questo caso. [Corriere della Sera 6 febbraio 2017 "Il tesoro segreto da 4,5 miliardi (che la ricerca utilizza poco)"; Massimo Sideri]

Miscellanea

Image

Credit: Getty Images.

  • In Europa il cambiamentoclimatico avrà impatti diversi a seconda delle zone. Questo è quanto emerge dal rapporto 2016 dell' European Environment Agency. L'Europa meridionale e sud-orientale sembrano essere le zone più vulnerabili: sempre più frequenti le ondate di calore, diminuzione delle precipitazioni e maggiore rischio di incendi boschivi. Fondamentali le politiche di #adattamento. [Climalteranti; Redazione]
  • Anziani con demenza assistiti da #robot. Un'assistenza in molti casi necessaria, ma attenzione: c'è il rischio di ridurre ulteriormente la loro autonomia e violare la loro privacy. La riflessione su The Conversation[The Conversation; Nola Ries e Taro Sugihara]
  • Gli algoritmi chiamati Neural Network apprendono dei compiti basandosi sull'analisi di grandi quantità di dati. Ma in molti sensi rimangono delle scatole nere, secondo gli stessi ricercatori che li programmano. Una riflessione sul futuro di questo tipo di intelligenza artificiale. [Wired; Cade Metz]
  • Dal 3 al 5 maggio prossimo il Gran Sasso Science Institute dell'Aquila ospiterà un incontro sulla cultura dell'incertezza aperto a giornalisti e cittadini. Qui i dettagli per iscriversi. [GSSI Seminars]

Segui Scienza in Rete

Facebook
Twitter
YouTube
SoundCloud

Con il sostegno di:

Image
Image